Rio di Laggera


Il piccolo nucleo di sepolture, ubicato a nord dell’antica Pollentia, fu individuato tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso. Tra le tombe, tutte databili alla prima età imperiale, si segnala la n.3, un’incinerazione in cassetta di laterizi databile al II secolo d.C. con all’interno un balsamario in vetro di grandi dimensioni, di cui si è conservata solo la parte inferiore, a corpo troncoconico, stretto collo cilindrico e fondo leggermente concavo con decorazione vegetale a stampo.

Corredo di sepoltura a incinerazione.
Pollenzo, necropoli di Rio di Laggera
(1962) II secolo d.C.