Piazza della Rocca a fine mercato


Felice Vellan,
Piazza della Rocca
a fine mercato
,
1930
(firmato e datato).
Olio su tavola,
cm 38 x 44,5
 
Il titolo riprende la nota manoscritta dall’autore sul retro della tavola, che in un certo senso riprende, ma in campo decisamente più lungo, la veduta del quadro del Craveri. Sullo sfondo a sinistra si intravede la parte superiore della facciata della chiesa di Sant’Andrea, mentre sulla destra si notano il fianco sud e il campanile della chiesa della SS. Trinità (dei Battuti Bianchi) con l’adiacente casa natale di San Giuseppe Cottolengo e la rampa che conduce alla sommità (percorribile) dell’ala del mercato. Del Vellan che, pur risiedendo a Torino si recava di frequente a Bra, conosciamo altri due dipinti aventi per soggetto il mercato braidese, ambedue del 1935 e di proprietà della Cassa di Risparmio di Bra, in cui ritroviamo la stessa spontaneità nel rilevare certi dettagli che ci parlano di un ambiente rustico e genuino. Allievo di Giovanni Guarlotti all’Accademia Albertina di Torino, il Vellan (Torino, 1889 - 1976) fu paesaggista (una sua tempera, Ultima neve a Oropa, è conservata presso la Galleria d’Arte Moderna di Torino) ed illustratore di libri; ricordiamo inoltre i suoi disegni illustranti fatti di cronaca pubblicati sul quotidiano torinese “La Stampa” nonché il corpus di disegni eseguiti durante la Prima Guerra Mondiale, a cui partecipò come bersagliere.