La processione della Madonna dei Fiori


Pittore piemontese
La processione della Madonna
dei Fiori

che fluisce
dalla chiesa
di Sant’Andrea, seconda metà sec. XIX.
Tempera su tela,
cm 74,5 x 99
A quell’epoca, come documentato dal dipinto, il corteo partiva dalla chiesa di Sant’Andrea, dove il giorno precedente la festa era stata portata dal santuario la statua della Vergine, che in processione era poi riaccompagnata nella sede abituale. L’aspetto della facciata della chiesa è ancora quello precedente al completamento portato a termine nel 1884. Alla destra della chiesa la facciata dalle linee barocche del palazzo comunale appare ancora priva dello scalone monumentale; sullo spazio antistante non si erge ancora la statua bronzea del santo braidese Giuseppe Cottolengo, che sarà ivi collocata nell’anno 1900. Il quadro rappresenta il racconto di un momento della vita sociale e religiosa di Bra, interessante anche sotto l’aspetto della storia del costume per le scenette, delineate con tratto un po’ naïf, che vivacizzano la veduta della piazza un tempo detta del Palazzo di Città.