Santuario della Madonna dei Fiori

Giacomo Arghinenti, Santuario della Madonna dei Fiori di Bra, 1822-23. Acquatinta su lastra di rame, mm 237 x 300

La tavola fa parte di una serie di vedute dei santuari del Piemonte, edite dai fratelli Reycend a partire dal 1822; la pubblicazione rappresenta una sorta di esplorazione sul territorio con disegni puntualmente realizzati “dal vero”, come indicato sulle stampe stesse. Il santuario della Madonna di Fiori di Bra appare nel suo aspetto seicentesco caratterizzato dalla facciata in cui si ritrova una tipologia già presente in altri edifici sacri della città costruiti fra la fine del XVI e i primi decenni del XVII secolo, in particolare nelle chiese della Confraternita della Misericordia e della SS. Trinità.